CarpetSystem©

CarpetSystem© introduce una nuova dimensione nei sistemi di carico automatico: la libertà.
Grazie alla sua struttura innovativa, CarpetSystem© non richiede installazioni sui mezzi e consente quindi una movimentazione altissima e un tempo di sosta bassissimo alla banchina.
Inolltre, il kit può essere anche installato su un traslatore, anzichè fisso in banchina, per permettere un’estrema libertà di gestione delle operazioni ed alimentare più punti d’attracco.

Come funziona?
Il kit CarpetSystem© ha un ciclo di funzionamento che permette di eliminare la possibilità di errore umano nel caricamento, velocizza in maniera esponenziale le procedure di carico e permette di rispettare le norme di sicurezza per gli operatori (legge 626). Questo perchè il sistema è in sè semplice ed altamente gestibile.
In una tipica installazione con traslatore e diversi slot di caricamento, il ciclo di funzionamento prevede sostanzialmente tre fasi:

Fase 1
Il carrello trasbordatore su cui è montato lo CarpetSystem© si posiziona in automatico in prossimità delle banchine sulle quali si trova il carico pronto, quindi il sistema di rulli motorizzati permette il trasferimento del carico dalle banchine di terra al sistema CarpetSystem©.

Fase 2
Il carrello traslatore successivamente trasla sino a raggiungere la posizione corrispondente alla baia di carico prescelta e vengono quindi effettuate le dovute verifiche dell’allineamento tramite i sistemi di rulli e il ponte elevatoio, che non permettono errori nel posizionamento del carico.

Fase 3
A questo punto, le due motorizzazioni laterali permetteranno la traslazione dello CarpetSystem© all’interno del semirimorchio con il carico a bordo. Il comando avviene attraverso un sistema pignone e cremagliera e lo scorrimento con rulli folli in tandem basculanti. Invertendo il senso di rotazione dei motori laterali e copyolando tramite inverter la velocità dei rulli porta pallet in modo che corrisponda alla velocità di estrazione dello CarpetSystem©, si ottiene lo sfilamento dello CarpetSystem© ed il rilascio del carico all’interno del semirimorchio o container.

Scarica l’allegato

Leave a Reply

You must be logged into post a comment.